Seleziona una pagina

Parliamo delle nuove tendenze d’arredamento 2020, ricordandoci che le mode cambiano ma i nostri gusti restano.

 

Tendenze arredamento 2020: il ruolo attivo dei materiali metallici.

Il 2020 porterà in scena i materiali metallici come argento, oro, acciaio, stagno e rame.

L’argento e i metalli marroni si accosteranno bene, come anche il ferro con l’oro o il bronzo. Il consiglio è quello di non strafare mescolando più di tre metalli nello stesso ambiente.

La presenza “metallica” animerà maggiormente lo stile industriale, oltre a favorire il recupero e il riciclo di molti oggetti.

L’acciaio, l’oro e l’argento, saranno di gradevole impatto. L’impiego del primo si rafforzerà per via dell’utilizzo nelle decorazioni di lampade, specchi, gambe di tavoli e sedie, altri arredi.

 

Tendenze arredamento 2020: l’utilizzo di motivi geometrici e floreali.

L’anno nuovo sarà incentrato sulla presenza della geometria e della natura rispettivamente come sguardo al futuro e ritorno al passato.

Carta da parati, sedute, biancheria da letto, pavimenti, lampade, cuscini, tappeti e altri complementi vedranno la presenza delle forme geometriche.

Le stampe floreali sulle carte da parati avranno motivi di diverse dimensioni, astratti, colorati e più chic. Ci sarà una predominanza per i colori vibranti come il giallo e i colori contrastanti che daranno vitalità alle pareti.

La natura sarà un soggetto molto presente nelle case: disegni di foreste tropicali, giungle e piante saranno trend del nuovo anno.

Il consiglio è quello inserire queste forme con logica senza esagerare. Home sweet home è il motto che dobbiamo ricordare perché la propria casa rimanga sinonimo di comfort.

 

L’illuminazione come decorazione.

Nel 2020 dare luce agli ambienti domestici diventerà un modo per arredare cambiando ambienti anonimi e mettendo in risalto arredi e finiture.

Da una parte ci saranno sospensioni e sistemi di grande formato dal volto scenico e/o a cascata, dall’altra luci minimaliste o costruite con materiali particolari o dalle forme super geometriche.

 

Molti sistemi illuminanti saranno trasversali, così da poterli installare a soffitto, a muro o in continuità tra muro e soffitto.

Il tradizionale lampadario in cristallo si trasformerà in chiave moderna diventando più versatile, con forme innovative e futuristiche.

Ricordiamo il ruolo primario della luce: illuminare gli spazi con il giusto dosaggio mescolando la fonte fredda con quella calda. Attenzione ai sistemi luminosi esclusivamente di scena che possono rischiare di richiedere un ulteriore investimento per l’illuminazione della stanza.

 

Pareti attrezzate innovative e ritorno delle librerie.

Le pareti attrezzate del futuro hanno la particolarità di essere semplici nel design, ma di unire più materiali all’interno di uno stesso arredo. Struttura in legno, ante in vetro, pelle, metallo, specchio saranno racchiuse in un unico mobile.

Le librerie a tutta altezza torneranno di moda per una perfetta scenografia nelle case contemporanee. Esse svolgeranno il ruolo di arredo necessario ed anche divisorio tra due stanze.

Le forme avranno uno stile minimalista, le linee saranno rigorose, semplici, con elementi sospesi. Le superfici esprimeranno grande carattere e cura per i dettagli come angoli smussati, finiture ricercate e particolari.

 

La palette cromatica.

Gli interni del 2020 avranno toni scuri dal carattere accogliente, lineare, raffinato e moderno.

I dettagli arrotondati e i metalli color bronzo riscaldano l’ambiente e doneranno quiete alla propria dimora.

Le abitazioni più chic saranno un mix tra laccati ricchi e dark (tortora, roccia, piombo, carbone, vischio, ardesia, fango, cenere), accostati a diversi effetti metallici (platino, piombo, bronzo, moka).

Il bianco del 2020 sarà ricco di dettagli preziosi per sottolineare la purezza delle tinte e la naturalità dei materiali. Verrà preferito nella versione lucida, unito a texture come il cotone, il lino e venature di valore simili al marmo.

Il nero e il bianco come lo yin e yang coesisteranno nell’arredamento attraverso sedute, complementi, marmo, tessuti.

I colori neutri saranno nuovamente di tendenza con preferenza per le sfumature neutrali calde.

Si confermerà la scelta dei colori pastello creando personalità, stile e contrasto a spazi privati o commerciali.

Il verde verrà inserito come colore legato alla natura e alla sostenibilità, perfetto per essere abbinato ad altre tonalità legate alla terra. Il trucco sarà inserire solo alcuni dettagli di verde nella casa attraverso piante, motivi geometrici, carta da parati o stampe.

Il mio consiglio rimane quello di non esagerare con l’uso dei colori ma inserirli con la giusta armonia. E’ meglio scegliere mobili con tinte neutre, non troppo impegnative che stufano con il tempo. Costerà meno cambiare qualche carta da parati o accessorio piuttosto che comprare tutto il mobilio!

 

Come diceva la rivoluzionaria Coco Chanel: << La moda passa, lo stile resta >>.

 

Summary
Tendenze arredamento 2020.
Article Name
Tendenze arredamento 2020.
Description
Le tendenze d'arredamento 2020: il ruolo dei materiali metallici, l'uso dei motivi geometrici e floreali, l'illuminazione come scenografia, le pareti attrezzate e il ritorno delle librerie, la nuova palette cromatica.
Author
Publisher Name
Progettazione & Arredamento
Publisher Logo