Seleziona una pagina

Come ottenere una casa fatta bene con la progettazione e l’arredamento.

 

Progettazione e arredamento: la suddivisione degli spazi.

open space

Un dato da tenere presente nella fase di progettazione e arredamento è lo scopo che la casa ricoprirà.

Infatti, un’abitazione per una famiglia sarà sicuramente diversa rispetto una progettata per accogliere una coppia.

A seconda delle esigenze degli abitanti, gli spazi devono risultare, oltre che esteticamente gradevoli, soprattutto funzionali.

E’ sempre più frequente dover mettere le mani alle case, quindi ristrutturarle, ammodernarle e stabilire un nuovo equilibrio.

Gli spazi sono più piccoli e costosi e bisogna suddividerli in modo da ottenere una buona progettazione e arredamento.

Un’ottima soluzione è quella di rendere gli ambienti unici attraverso open space in modo da accogliere più persone per creare momenti di dialogo e condivisione.

Bisogna saper sfruttare al massimo gli spazi per garantire il massimo comfort ai clienti.

 

Progettazione e arredamento: la decorazione di soffitti, pareti e pavimenti.

Progettazione e arredamento

Nell’arredamento non è solo importante la scelta dei mobili, ma soprattutto la gestione di soffitti, pareti e pavimenti.

La decorazione dei soffitti attraverso cartongesso, legno, carte, risulta fondamentale quando gli ambienti sono unificati dal pavimento e mancano le tramezze.

Le pareti possono essere impreziosite con tende, carte da parati, quadri, cornici, stickers, specchi, pietra e lavorazioni in cartongesso.

Per i pavimenti, infine, si possono aggiungere tappeti, vasi e piante.

 

Progettazione e arredamento: illuminazione e il colore.

Nella progettazione della luce è bene fare due proposte e possibilità tecniche diverse per il giorno e la notte.

Nel primo caso bisogna tenere conto della luce naturale mentre nel secondo di quella artificiale.

E’ importante mescolare la luce inserendo quella fredda negli ambienti meno illuminati e quella calda negli spazi che necessitano tranquillità.

Il colore dev’essere applicato con logica a seconda degli ambienti in cui questo viene inserito.

E’ meglio inserire le tinte su accessori e complementi, mantenendo invece pavimenti, infissi e mobili neutri.

mobili neutri

 

Accorgimenti.

E’ compito dell’arredatore andare incontro al cliente scegliendo ciò che più rispecchia lo stile, i gusti e i bisogni.

Consigliare bene vuol dire capire quali interventi si possono fare, cosa può dare valore alla casa ed emozionare il cliente.

E’ meglio scegliere mobili con colori neutri o chiari, non troppo impegnativi che stufano con il tempo.

Bisogna fare attenzione alla posizione di prese elettriche, nicchie, colonne, pilastri e al senso di apertura delle porte.

Il cartongesso può aiutare molto senza ricorrere ad interventi strutturali e creare ambienti alternativi.

 

Summary
Progettazione e arredamento: una casa fatta bene.
Article Name
Progettazione e arredamento: una casa fatta bene.
Description
La professionalità nella progettazione e arredamento è fondamentale per ottenere una casa fatta bene dove coesistono armonia, equilibrio e funzionalità.
Author
Publisher Name
Progettazione & Arredamento
Publisher Logo