Seleziona una pagina

Accorgimenti per organizzare al meglio lo spazio lavanderia nella propria casa.

 

Lo spazio lavanderia.

Lo spazio lavanderia è un elemento fondamentale come luogo dove poter lavare, asciugare, stirare, appendere e riporre i panni.

E’ un ambiente molto funzionale che sarebbe utile poter avere in ogni abitazione in quanto non necessita di grandi spazi.

Sono necessarie le dimensioni minime di 2×1,8 m per inserire lavatrice, asciugatrice, lavatoio e asse da stiro. Bastano 1,25×1,5 m per inserire lavatrice e asciugatrice impilate e a fianco un piccolo lavatoio.

Può essere dedicato un vano indipendente alla lavanderia oppure questa può essere di risulta in un piccolo vano.

spazio lavanderia

Gli accorgimenti per uno spazio lavanderia sono: mantenere tutto in ordine,
renderlo esteticamente apprezzabile, renderlo facile da pulire e da gestire, utilizzarlo senza che influenzi acusticamente altre camere e conservare detersivi e prodotti pericolosi in sicurezza.

 

Organizzare lo spazio lavanderia in un vano indipendente.

La lavanderia in un vano indipendente deve comprendere: lavatrice, lavello, asciugatrice (facoltativa), stendi panni d’emergenza o stendi biancheria pieghevole, cesti per la biancheria sporca (meglio se differenziati), spazio per detersivi e saponi, spazio verticale per asse e ferro da stiro, mensole per la biancheria pulita o stirata, finestra.

lavanderia in un vano indipendente

Se la stanza ha una finestra è ottimo perché l’asciugatrice e il ferro da stiro producono vapore che può accumularsi come condensa.

Asciugare i panni all’interno della casa non è mai indicato perché porta alla formazione di condense, muffe e zone in cui proliferano i batteri.

Per un ambiente indipendente sono sufficienti 2×1,8m per la lavanderia senza stireria.

E’ bene inserire cestoni nascosti per organizzare al meglio il bucato. Quelli più funzionali dividono la biancheria in bianchi, neri e colorati, in modo che impostare la lavatrice è più immediato.

organizzare la lavanderia

 

Organizzare la lavanderia in uno spazio di risulta.

Quando manca lo spazio la lavanderia è da creare di risulta in un piccolo vano che può essere un antibagno, un corridoio, un ripostiglio, una mansarda o un sottoscala.

lavanderia di risulta

Se lo spazio è stretto si deve tener conto degli spazi funzionali degli elettrodomestici.

Lo spazio per una lavatrice e una asciugatrice ad oblò con carico frontale è di 60-70cm davanti per le attività di carico e scarico. Il lavatoio deve avere larghezza minima di 50-60cm.
In generale, per un ambiente piccolo con il minimo indispensabile, sono sufficienti 1,30×1,20m.

 

Insonorizzazione della lavanderia.

Se la lavatrice ha molti anni è consigliabile acquistare un tappetino antivibrante e antiscivolo. Questo tappeto minimizza i rumori e le vibrazioni tali da diffondere il rumore nelle stanze vicine o al piano di sotto.

tappetino lavatrice

Bisogna accertarsi che le porte della lavanderia siano per un minimo fonoassorbenti per evitare l’espandersi dei suoni.

Si può creare una doppia parete fonoassorbente applicando direttamente sulla tramezza un pannello in cartongesso o in poliuretano liscio o decorato.

 

Quando inserire l’asciugatrice.

asciugatrice

L’asciugatrice è necessaria se: manca il tempo per stendere i panni, ritirarli, piegarli e stirarli, perché, si vive in zone fredde, piovose o molto inquinate, manca la finestra.

Come vantaggi permette di asciugare il bucato in modo morbido e profumato, può impilarsi su una lavatrice se le dimensioni dei due elettrodomestici coincidono e la lavatrice non ha il carico dall’alto, in alcuni casi i programmi permettono di non stirare la biancheria.

Gli svantaggi sono i costi di acquisto, gestione e consumo (meglio sceglierla di classe A+) e i pelucchi prodotti sotto forma di polvere che possono intasare i filtri e talvolta diffondersi per la stanza.

 

I colori per la lavanderia.

Come per il discorso della progettazione e arredamento, anche qui conviene rimanere su colori chiari e neutri (o pastello).

organizzare la lavanderia
E’ bene usare una pittura smaltata idrorepellente o rivestire con piastrelle la zona del lavello a contatto con l’acqua.

Se la lavatrice è necessariamente a vista, si può decorare con adesivi in tema con il design dell’ambiente.

 

Summary
Come organizzare la lavanderia in casa.
Article Name
Come organizzare la lavanderia in casa.
Description
Lo spazio lavanderia è un elemento fondamentale come luogo dove poter lavare, asciugare, stirare, appendere e riporre i panni. E' un ambiente molto funzionale che sarebbe utile poter avere in ogni abitazione in quanto non necessita di grandi spazi.
Author
Publisher Name
Progettazione & Arredamento
Publisher Logo